Pubblicato il

VII Summer School of Visual Storytelling

Paul Lowe
Segnaliamo con piacere:

PAUL LOWE, ZIYAH GAFIC, SARA TERRY

VII Summer School of Visual Storytelling
06/12 Luglio 2018
 II Sarajevo, Lukomir, Srebrenica, Bosnia

LINKE in collaborazione con VII Agency presenta:

Summer school of storytelling
Una masterclass con Paul Lowe, Ziyah Gafic e Sara Terry:
tre maestri della fotografia che negli ultimi 25 anni hanno documentato in profondità non solo l’atrocità del conflitto, ma anche le conseguenze del dopoguerra.

Un’esperienza formativa unica con tre professionisti dalle diverse prospettive, che in una settimana di lavoro aiuteranno i partecipanti a sviluppare nuove abilità sul campo, risolvere i problemi con creatività e intelligenza e a sviluppare il proprio stile, facendo un lavoro mirato sull’identità fotografica di ognuno.
Una parte del corso inoltre, sarà dedicata ai metodi per la corretta impostazione di un progetto a lungo termine,  dalla pianificazione alla presenza del testo nel corpus visivo, fino alla ricerca dei fondi necessari per finanziarlo.

L’Agenzia VII – con il lavoro prodotto durante la guerra in Bosnia, ha lasciato un segno duraturo nella storia del fotogiornalismo e ha realizzato alcune delle immagini più iconiche del 20° secolo sul conflitto e sulle sue conseguenze.

Durante il corso verranno assegnati compiti fotografici personalizzati che metteranno alla prova la capacità di problem solving, dando spazio alla creatività e all’intelligenza oltre che alla tecnica.

Il workshop prevede due momenti fotografici intorno alla città di Sarajevo, al remoto villaggio di montagna di Lukomir e a Srebrenica, in occasione della la commemorazione annuale dele vittime del genocidio del 1995.
I fotografi coinvolti hanno vissuto e lavorato in Bosnia negli ultimi 25 anni documentando in profondità la situazione della guerra e del dopoguerra da una serie di prospettive.

La Bosnia stato emergente che sta ancora affrontando gli effetti a lungo termine della devastante guerra civile che infuriava nel paese dal 1992 al 1995, oggi offre una visione unica di ciò chela guerra civile fa ad un paese secolare e
prospero. Nonostante L’accordo di pace di Dayton firmato nel 1995 che garantisce il ritorno dei rifugiati e la restituzione della proprietà privata, le tensioni etniche rimangono elevate e la comunità internazionale rimane un fattore determinante nel mantenere uno stato alquanto disfunzionale; un paese rimane diviso lungo le linee etniche con le quattro religioni diverse (Islam, il cattolicesimo, il cristianesimo ortodosso e l’ebraismo) che vivono fianco a fianco.

Sarajevo, la capitale, affascinante da visitare ed esplorare, è un mix unico di oriente e occidente e con la sua lunga e complessa storia è una città da scoprire.

Lukomir è il villaggio montano più alto e isolato della Bosnia, dove gli abitanti vivono ancora secondo le tradizioni degli altipiani del Dinaric, offrendo uno spaccato unico nel passato europeo. Il villaggio posto sul canyon mozzafiato di Rakitnica, i monti Obalj e Visocica.
Si potranno conoscere gli abitanti del villaggio e vedere come vivono in questo bellissimo ma difficile ambiente.
Ci sarà un’escursione facoltativa alla Cascata di Perugua (alta circa 40 metri) a Gornji prima di tornare Lukomir, uno dei pochi villaggi in Bosnia, se non l’unico, a non essere stato toccato dalla guerra.

Srebrenica è una piccola città nella Bosnia orientale (a 100 miglia da Sarajevo) ed è il luogo del primo atto di genocidio dall’Olocausto, sul suolo europeo. Ogni anno, l’11 luglio, i funerali delle vittime identificate si svolgono nel centro commemorativo di Srebrenica come parte della commemorazione del genocidio e migliaia di persone in lutto partecipano alla cerimonia.

Programma
Al di fuori delle presentazioni e dei tutorial individuali, ogni partecipante sarà libero di esplorare e girare per la cosmopolita città di Sarajevo.
Durante il corso ciascun tutor presenterà il proprio lavoro sulla Bosnia, ci saranno esercitazioni individuali secondo singole esigenze,
e sessioni di gruppo su come riuscire a finanziare, portare a termine progetti a lungo termine e su come sviluppare un proprio
portfolio personale, non solo risolvendo questioni tecniche, ma sviluppando strategicamente nuove abilità di narrativa visuale.
6 luglio
Arrivo e drink di benvenuto la sera.
7 luglio
Sessione 1: schema del programma del workshop e obiettivi
Sessione 2: lavorare sul proprio stile visivo
Sessione 3: esercitazioni individuali: 30 minuti con ciascun tutor a turno con i partecipanti del workshop
Sessione 4: Presentazione di Paul Lowe del suo lavoro in Bosnia
Sera: cena di gruppo nel ristorante locale
8 luglio
Sessione1: presentazione di Sara Terry del suo lavoro in Bosnia
Sessione 2: esercitazioni one-on-one
Sessione 3: Sviluppo di progetti a lungo termine con Sara Terry
Sera: partenza per un viaggio notturno a Lukomir
9 luglio
Tutto il giorno a Lukomir, ritorno in prima serata
10 luglio
Sessione 1: presentazione di Ziyah Gafic del suo lavoro in Bosnia
Sessione 2: : Presentazione lavoro fatto di Lukomir
Sessione 3: La poetica della visione con Ziyah Gafic
11 luglio
Escursione di un giorno a Srebrenica per la commemorazione annuale del massacro del 1995.
12 luglio
Sessione 1: Presentazione lavoro di gruppo di Srebrenica.
Sessione 2: esercitazioni individuali
Sessione 3: Riassunto finale e sessione di domande e risposte con tutti e 3 i tutor
Cena di chiusura
INFO PRATICHE & Condizioni
Insegnanti: Paul Lowe, Ziyah Gafic, Sara Terry
Località: Sarajevo, Lukomir, Srebrenica, Bosnia
Costo: 2,000 $ USD (1620 euro circa secondo i tassi cambio)
Durata: 7 giorni
Partecipanti: 15<20
Livello: tutti i livelli
Borse di studio: siPer prenotare un posto al workshop, è richiesto un deposito pari al 25% del costo totale del workshop.
Il pagamento finale e completo del saldo è dovuto entro e non oltre 120 giorni prima della partenza.
La prenotazione sarà annullata se il pagamento completo non è stato ricevuto entro 120 giorni prima della partenza.
Il deposito se non è rimborsabile. Consigliamo ai partecipanti di stipulare un'assicurazione contro l'annullamento del
viaggio. Se, in circostanze eccezionali, di infortunio o malattia, gli insegnanti non saranno disponibili saranno sostituiti
con un altro fotografo VII.
La quota del workshop include: 7 gg di WKS, un pranzo e la cena finale.  Generi di conforto durante il corso e tutti i
viaggi interni per il paese. Non include viaggio, pasti e alloggio.  Per chi fosse interessato esiste la possibilità di
alloggiare in case locali tramite airbnb a tariffe molto basse.
Invitiamo a sottoscrivere un'assicurazione contro l'annullamento del viaggio, perdita di oggetti personali e infortuni.
Si prega di verificare i requisiti di visto che possono variare a seconda della nazionalità.
http://viiphoto.com/event/vii-summer-school-of-storytelling/      VII Agency in partnership with LINKE.Lab